logo fatf

Franco Agostino Teatro Festival

dal 1999 il Teatro dell'Educazione

XX Edizione: E' Festa!

E' Festa!

News dal FATF!

10 novembre 2017 - Greta

Concorso di scrittura – Premi e Caffè Letterario

 

Due giovanissime e talentuose vincitrici per l’VIII Concorso di scrittura del Franco Agostino Teatro Festival, Comitato Soci Coop e Associazione Culturale Caffè Letterario. Premiate, con gli altri finalisti, lunedì (19 febbraio) nella sala Bottesini della Fondazione San Domenico, hanno conquistato il gradino più alto del podio Linda Stella delle scuole medie ‘Cameroni’ di Treviglio (Bergamo) e Sara Cavalca dell’IIS Romani di Casalmaggiore (Cremona). La prima, ha trionfato nella categoria ‘Under 14’ con il racconto Fuego. Mentre Sara, per le superiori e la categoria ‘Scrittori in erba’, con Nel mondo delle feste meno liete. Secondi ex aequo, per gli ‘Under’, Beatrice Brambillaschi (Un pane dell’altro mondo) delle scuole medie Vailati di Crema ed Emma Gallotta (Quel che è passato è passato) di Spino d’Adda. Per gli ‘Scrittori’, Sara Bolzoni (La festa della vita) e Nicolò Leva (E’ Festa), entrambi dell’IIS Galilei-Scienze Applicate. Il concorso, anche quest’anno, ha riscosso grande successo: 55 i partecipanti nelle due categorie, da tutto il territorio cremasco, con le scuole già citate, ma anche dalla Media Statale ‘Alfredo Galmozzi’ e poi da altri istituti del Cremonese e del Trevigliese. I racconti inediti si sono ispirati al tema annuale del Fatf, ovvero la festa per il ventennale della manifestazione e sono stati analizzati da una giuria presieduta dallo scrittore e docente di Letteratura italiana contemporanea all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Giuseppe Lupo e composta dal giornalista Paolo Gualandris, dalla docente Velia Polenghi e dai rappresentanti del Comitato Soci Coop guidato da Mimma Benelli, che poi hanno individuato i nomi dei sei finalisti.

 

E nella cerimonia di premiazione di lunedì condotta da Rachele Donati De Conti, a consegnare targhe, libri e il volumetto su cui sono stati pubblicati i racconti dei vincitori, oltre al presidente Lupo, Gualandris (Caffè Letterario), Benelli e Gianni Zacchetti (Soci Coop) e la presidente del Fatf Gloria Angelotti, è stata anche l’assessore alla Cultura del Comune di Crema Emanuela Nichetti.

Emozionanti le parole rivolte dal presidente Lupo ai finalisti: «Se il vostro sogno è di vivere di parole e per le parole, inseguite quel che sentite. Raccontate il mondo che vi circonda, o come vorreste che fosse».

Dopo le premiazioni, spazio al Caffè Letterario in cui Giuseppe Lupo si è calato nuovamente nelle vesti dello scrittore e ha presentato, intervistato dalla collega Roberta Carpani, il suo ultimo romanzo Gli anni del nostro incanto. Tra ironia, poesia e le note della classe Imparerock dell’istituto Folcioni, l’autore ha raccontato l’Italia degli anni ’60 e ’70 attraverso le vicende di una madre e una figlia legate alla forza dei ricordi. Tanti i consigli dati anche ai giovani scrittori del concorso.

Bravissimi a tutti i partecipanti e ai vincitori… E appuntamento al prossimo anno!

Ecco la pubblicazione con i racconti dei vincitori e finalisti: Libretto XX FATF

Nella sezione ‘Concorsi’, tutti e 55 i racconti dei partecipanti!

Prossimi eventi