logo fatf

Franco Agostino Teatro Festival

dal 1999 il Teatro dell'Educazione

XX Edizione: E' Festa!

E' Festa!

Il teatro sociale come arte

Le pratiche del teatro per le competenze sociali nella didattica

 

Negli ultimi anni la proposta educativa dei laboratori teatrali ha guadagnato nel mondo della scuola sempre maggiori consensi e ampi spazi anche e soprattutto negli orari curricolari: gli insegnanti sempre più comprendono e sostengono i percorsi laboratoriali come strategia vincente nella soluzione dei problemi legati al gruppo classe e alle individualità.

Il Franco Agostino Teatro Festival, promotore dell’educazione teatrale nelle scuole da ormai vent’anni, è interessato ad un coinvolgimento sempre più attivo del gruppo insegnanti, affinché acquisiscano strumenti che permettano loro di approfondire il tema in indipendenza, applicando dinamiche specifiche nei propri progetti e piani di insegnamento.

Il corso di formazione testimonia ancora una volta la volontà del Festival di promuovere il teatro come strumento per apprendere, creare, stare insieme, migliorare il benessere e l’integrazione sociale dei ragazzi. La pratica teatrale è interpretata come viaggio alla scoperta di sé, degli altri e del mondo, all’insegna dell’arte e della creatività.

Per questo, il Fatf ha attivato una collaborazione con il Centro di cultura e iniziativa teatrale ‘Mario Apollonio’ dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, per organizzare un corso di formazione per gli insegnanti che si propone di far loro sperimentare e comprendere come la pratica teatrale arricchisca le competenze e le sensibilità relazionali necessarie nell’azione educativa.

Il corso è accreditato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, si baserà sulla sperimentazione pratica di esercizi e metodi del teatro sociale e vuole promuovere la possibilità di creare un contesto sociale positivo all’interno della scuola, funzionale a sostenere un processo formativo che sia l’esito della collaborazione tra insegnanti, genitori, dirigenti, personale non docente, operatori esterni.

Il corso si svolgerà tra il 6 ottobre 2017 e il 19 gennaio 2018 presso la Sala Cremonesi, all’interno del Museo Civico di Crema (Piazzetta Winifred Terni de Gregorj, 5), e sarà organizzato in cinque lezioni da quattro ore ciascuna, per un totale di 20 ore, a cui si aggiungeranno altre 20 ore non frontali, dedicate alla pratica laboratoriale individuale degli insegnanti e alle attività sul web, raggiungendo così un monte complessivo di 40 ore.

Il costo del corso è pari a 300 euro tutto compreso, che potranno essere versati utilizzando il Bonus della Carta del Docente. Il 7 settembre 2017 la vicepresidente del Fatf Emanuela Groppelli e il direttore artistico Nicola Cazzalini incontreranno le insegnanti del territorio per presentare la nuova edizione, i laboratori e il corso di formazione. Le iscrizioni saranno poi aperte fino al 15 settembre 2017.