logo fatf

Franco Agostino Teatro Festival

dal 1999 il Teatro dell'Educazione

XXIII Edizione: Gira la carta!

Gira la carta!

01/07/2021
Concerto

Museo Civico – CremArena piazzetta Terni de Gregory Crema

D’ALTRO CANTO POLIFONIE DAL MONDO

Attraverso canti polifonici, sacri e popolari delle diverse culture dell’area mediterranea e balcanica cercheremo di accompagnare lo spettatore in un vero e proprio viaggio sonoro. I brani saranno eseguiti a cappella, a volte invece saranno accompagnati da strumenti della tradizione come tamburi a cornice, darbuka.

Il nostro repertorio, dal forte impatto emotivo, propone una selezione di canti che affondano le loro radici nella notte dei tempi. Il canto è il più fisico, misterioso ed emotivo degli strumenti ed è sempre stato il mezzo prediletto per scandire l’esistenza dell’uomo: nel celebrare riti, comunicare con gli spiriti, festeggiare un buon raccolto, protestare contro le ingiustizie subite, piangere una morte, lenire i mali del corpo e dell’anima, cullare, addormentare e raccontare storie.

Voci che gridano, si emozionano, sussurrano, protestano, evocano, sorridono, pregano, voci che si uniscono in canto polifonico tentando di mantenere in vita il sapore originario di ogni brano, ma aggiungendo a ciascuno un tocco di originalità ed ironia.

Nel nostro viaggio nel vecchio continente scopriremo: le accese sonoritàdei canti devozionali paraliturgici del sud d’Italia; i canti dell’est Europa, ricchi di armonie che sfidano ogni regola accademica; le armonie semplici dei canti del nord Italia, che raccontano storie di lavoro e di vita quotidiana famigliare; i canti del Salento, dolci e materni come le ballate e le serenate, ma anche dai ritmi frenetici, quasi mantrici, come le pizziche e le tarante.

Così lo spettatore chiudendo gli occhi potrà ritrovarsi a ballare una ritmica pugliese, assistere ad una sacra processione o rievocare storie dall’antico sapore, standosene semplicemente seduto sulla propria seggiola e lasciandosi abbracciare dalla musica.